Category: Rivista

Oroscopo dell’anno 2015 segno per segno

Oroscopo dell'anno 2015 segno per segno

L'anno cheverrà...エル・ラコンタ、エル・オスコポ・ディ・エル

Dopo trei di tensi inc inctetezze、イル 2015年 それでは、あなたは光栄に輝いています。 2012年1月1日に締結されました。 Urano e Plutone, 私はあなたのためにピアノを弾いていましたが、私はピアノのためにピアノを弾いていました。それはあなたのためにあなたの恋人のためにあなたの恋人のために、あなたの恋人、恋人、恋人、恋人、恋人、恋人、恋人、恋人、セクシーな、

Nel 2015は、あなたの恋人や恋人、恋人、恋人、恋人、恋人探し、恋人探し、恋人探し、恋人探し、恋人探し、恋人探し、 あなたの意見や感想を教えてください:自分のレビューを作成する最も参考になったカスタマーレビュー. Plutoneとの衝突を避けるためには、惑星の惑星の惑星を惑星の上に置く必要があります。それは2015年の惑星であり、2015年の惑星の惑星であり、惑星の惑星の惑星である。精神的に感情的な感情を引き起こします。

ドゥーボー・アン・ピリオド・ジ・クリスティ・オー・バトゥーア・アレスト、アール・オーケストラ、 O magari tendiamo a rifugiarci nella sicurezza、peraltro relativa、di un'epoca先例。あなたのお気に入りのリストは以下のとおりです:あなたはPlutone hanno fatto un ottimo lavoro ea oraあなたのメンバーは誰でも知りたいと思うほど簡単に見つかります。クイック・アンディ・ディ・クリスティ・ハン・エヴェンジザート・イン・モンド・シニア・ディヴェンタート・アンド・ルオゴ・コンプリメンタリー・ダイバー:クイーン・カンパニー・アリーナ・アニー・デイ・ナウオ・ノーヴォ・セイフィア・ドリブル・エッセイogni nuovo secoloは、2015年には、 ベネズエモ・セコロ.

Ispirata e rinvigorita dall'entusiaso di Giove e Urano、 ラ・プリムベラ・デル2015年のセブン・イレブン・イン・スタンダード・イン・イン・トリプル・アンド・ヌオヴォ・ビアッジョ. あなたの意見や感想を教えてください:自分のレビューを作成する>カスタマーレビューを見るカスタマーレビューの検索この商品のカスタマーレビューだけを検索するデュランテ・ラ・サルの恒久的な奉仕は、レオノー・ピエロ・ディ・イデューとフィジューア・マ・オア・チェ・シヴ・トゥルバ・ネラの間で行われます。資格を有する者は、資格を有する者の資格を有する者でなければならない。象徴的なのは、ネトゥーノのインフルエンザの集団であって、老化した鳥の中では、鳥インフルエンザの蔓延を防ぐために、鳥インフルエンザに感染した鳥インフルエンザカイ以外のガードナーメイトは私の仲間です。それはあなたのために必要とされています。

あなたの大切な人のために、あなたの人生を変えることができます。リスペト・アグリ・スコーピオン・オブ・ラ・ユーラノ・プルーネ・ヴェネツィア・ラ・ル・ラ・ヴェルディ・デ・ポカ・コルサ:リ・ヴェネツィア・デ・プロムナード・デ・プリマス・デ・エステート、 territorio sconosciuto della nuova時代。 Il 2015年は、マッシモと並んで. MarteとVenereの間のインタラクティブなインタビューでは、私はこの瞬間を忘れてしまった。

Diversamente dallo scorso anno、Marteは、2015年までの間、すべての人々に奉仕する必要があります。これは、宗教上の問題と関連しています:80年代の宗教的な宗教ではありません。それはあなたの人生を変えて、あなたの人生を変えてくれるでしょう。

Leggi il tuo Oroscopo 2015、segno per segno!

アリエテ

トロ

ジェメリ

カンクロ

リオン

ヴァージン

ビランシア

スコーピオーネ

サギタリオ

カプリコルノ

アクアリオ

ペシ

9 incredibili storie di ménage à trois

9 incredibili storie di ménage à trois

Che ci abbiate provato o meno, sono sicuro che tutti voi avete, almeno una volta, immaginato di fare sesso in tre. Eccovi le confessioni in stile Sesso e città di nove donne sui rispettivi ménages à trois.

1. "Eravamo un ragazzo e due ragazze." Loro si erano appena sposati ed erano i miei migliori amici. Finalmente in camera da letto.Il mio io è amica indossavamo dei pigiami lunghi: lui ci ha spogliato e ha iniziato un baciarci. Devo confessare che ho esitato prima di lasciarmi andare: loro erano sposati e non volevo che lei si arrabbiasse con me. Un un certo punto io ho iniziato un leccarla mentre lui mi ha preso da dietro, poi abbiamo invertito i ruoli. Alla fine lei è salita su di lui che è restato È andato tutto molto liscio e il giorno dopo era come se non fosse successo niente ". Lucy, 28 anni.

2. "Un mio amico ha avuto l'idea di andare in un club di spogliarelliste. Lui ci era già stato e io ero curiosa, così ho provato di provare. pensarci più (era la prima volta che finivamo un letto insieme) Dopodiché abbiamo guardato chi è stato nelle altre stanze private. un certo punto mi sono intromessa e ho domandato: 'puoi giocare anche noi?'. La coppia che stavamo guardando non vedeva l'ora che lo chiedessimo. L'altra donna sta facendo una fellatio e mi sono unita alla festa. La ragazza era molto carina e le ho chiesto se le andava che la toccassi. Non avevo alcun problema e quindi non me lo sono fatto ripetere due volte. Dato che è continuava a lavorarsi il suo uomo, ho iniziato un palparle il seno, ma non era troppo grande e quindi ho perso di interesse. Ho deciso di scendere e di masturbarla, ma visto che ci ho preso di andare fino in fondo: mi sono abbassata e ho iniziato a leccarla. Non ho fatto in tempo a finire che ho iniziato a sentire il mio amico che mi pompava da dietro: lui non era un grande molto, quindi spingeva molto forte per entrare dentro di me, dell'altra ragazza. È stato un po 'goffo, ma alla fine una serata molto interessante ". Kendal, 27 anni.

3. "Stavo viaggiando con lo zaino in spalla da qualche settimana, Avevo 21 anni e ho iniziato il mio viaggio a Lisbona, in Portogallo. subito attratta. La notte stessa in cui li ho conosciuti sono finiti a letto con loro che si chiamavano John e Steve. Abbiamo bevuto decine di birrette da 1 euro al Portogallo e tutta la sangria gratis che ci è capitata a tiro, e in ultima volta, io e John abbiamo iniziato a baciarci. Poi, cinque minuti dopo mi sono girata, ho visto Steve e ho iniziato un baciare anche lui. 'Mio dio, è perfetto per gli australiani che non sono mai stati così belli in vita mia, è un'occasione unica!'. siamo tornati in inglese ci siamo piegati in avanti e John mi ha preso da dietro, mentre Steve era davanti a me. Bagnati fradici ci siamo spostati su una panchina che era in mezzo alla stanza: John e Steve hanno fatto un turno sopra e sotto. Abbiamo completamente distrutto il bagno: c'era acqua dappertutto, vestiti fradici ovunque e la panchina era dal lato opposto della stanza rispetto a dove doveva essere. Il giorno dopo mi sono svegliata con un senso di grande appagamento, ma era ottima cosa il fatto che non li avrei più rivisti. Ovviamente, invece, qualche settimana dopo mentre un treno a Madrid, chi ho ritrovato sulla banchina se non proprio John e Steve con due altri loro amici? Promemoria: quando viaggi zaino in spalla ti rendi conto che il mondo è proprio piccolo. Per fortuna non è stato un incontro troppo imbarazzante e non li ho più rivisti da allora. È stata una prima nottata portoghese memorabile da raccontare, ma punto e basta ". Mackenzie, 28 anni.

4. "Posso parlare di un ménage a quattro? È stato con il mio attuale fidanzato e un'altra coppia. di convincere CHIUNQUE a partecipare. Mi ricordo di essermi eccitato molto prima, perché i nostri fidanzati sono stati così presi per una cosa qualsiasi cosa chiedessimo loro. La pare migliore è stato il loro alternarsi nel fare sesso con me: la foga di quel che mi hanno fatto era divertente e per nulla noiosa. È andato tutto liscio fino a quando l'altra ragazza ha fatto sesso orale con il mio fidanzato: non lo sopportavo. Ho provato un picchiettarle sulla spalla per darle il cambio, ma non ne voglio sapere. Allora mi sono seduto imbronciata ad aspettare che finissero almeno mezzo minuto. Non è stata la prima esperienza di gruppo che ho fatto e non è stata l'ultima. Secondo me è una cosa da provare, se non siete troppo innamorati di una delle persone coinvolte ". Bri, 22 anni.

5. "Stavo parlando con un tipo su Tinder, ci siamo scambiati i numeri e abbiamo iniziato a chattare. Alla fine, siamo stati in quattro per un turno, mentre io spogliavo loro. Ho fatto sesso con me uno scambio, mentre io faccio sesso orale con l'altro. È stato piuttosto eccitante. Poi sono stato per qualche tempo con il ragazzo con il quale avevo iniziato una chattare e devo dire che ci siamo divertiti parecchio ... " Leah, 22 anni.

6. "Io ho avuto un ménage à trois con la mia migliore amica e il ragazzo con il quale ho perso la verginità Era il 4 luglio e questo è stato chiedendo di uscire da mesi. : 'Dai, invitiamolo e basta!' Sono stato così eccitato che gocciolava madido di sudore. Io, per superare l'imbarazzo, lo guardo in giro continuo e non riuscivo a guardare quando loro sono considerate sesso tra di loro. Non avrei mai detto che lo avrei fatto e sicuramente non lo rifarei! " Abigail, 21 anni.

7. "Studiavo all'estero, in Irlanda, ed ero in un bar un sabato sera. Avevo bevuto parecchio, tanto che ho rubato una bottiglia di vodka dal bar e avevo iniziato ad andarmene in giro con la bottiglia in mano. me l'avevo regalata, ma io buttafuori del locale non erano d'accordo. Dopo che ho pregato in ginocchio i buttafuori di farmi restare nel bar, un ragazzo irlandese molto carino ha iniziato a parlarmi e in un attimo abbiamo iniziato a baciarci. È arrivato un amico anche lui molto carino e ha iniziato a flirtare con me. Considerato che l'unica altra persona con cui ero uscita quella sera era lesbica, avevo tutta la piazza per me. se ci andavamo fare sesso con me, non è un fatto certo, è una storia scontata. accavall a un nervo. Poi hanno cambiato ruolo mentre io sono rimasta nella stessa posizione. Quando mi sono stancata ho detto loro che dovevo andare in bagno. Quando sono uscita non poste più, che sollievo! Quella notte ho dormito come una bambina, ma mai più!" Kayla, 26 anni.

8. "Era il compleanno del mio fidanzato della mia moneta monetina. ha iniziato un baciarlo. Poi le cose sono successe tutte in un attimo, così siamo finiti in camera da letto. mia moneta monetina. Un un certo punto in cui avevo dato appuntamento e di cui mi ero dimenticato. Lo abbiamo convinto ad andarsene, il fidanzato della mia amica ha vomitato e abbiamo ricominciato per il secondo round. È saltato fuori del lubrificante, della lingerie un po 'particolare, e insomma le cose sono fatte davvero davvero strane. Il mattino dopo non riuscivo a guardare nessuno negli occhi. Più tardi il fidanzato della mia amica ci ha telefonato ringraziandoci educatamente per il compleanno. Posso davvero dire che è stata un'avventura da raccontare ai posteri ". Giulia, 23 anni.

9. "E una volta ho avuto un mese a casa mia ... Eravamo amiche e stavamo passando la serata a casa mia. daiquiri e di shot di vodka eravamo tutte nude. Ci siamo giurato che non ho mai raccontato niente ai nostri fidanzati o altri al di fuori di quella stanza, poi abbiamo tirato fuori i materassi e ci siamo lasciate andare. Dopo mezz'ora e svariati orgasmi abbiamo deciso che ne abbiamo abbastanza, ci siamo salutati e ognuna è andata a letto per i fatti suoi. È stato il ménage più appassionato che ho avuto fino ad oggi nella mia vita! " Gatto, 21 anni.

Immagine


* I nomi sono stati cambiati

Queste confessioni sono state modificate per lunghezza e chiarezza.

Perché è così importante amare se stessi prima di poter amare gli altri?

Perché è così importante amare se stessi prima di poter amare gli altri?

"Non sono accettato dagli altri, conta solo imparare annunci amare se stessi", ha detto il monaco buddista Thich Nhat Hanh. Niente di più vero: non c'è nulla che abbia più effetto su tutte le frasi della nostra vita che amare ad amare se stessi. Questo è un modo per gestire il futuro.

Ma perché è così difficile imparare ad amare se stessi?

Ecco da cosa dipende la difficoltà che incontriamo ogni giorno nell'intento di volerci un po 'più bene come esseri umani.

La famiglia e le origini

La psicologa Tess Marshall spiega che la condizione familiare in cui nasciamo e cresciamo è il primo polo educativo per noi e quindi il modo che la nostra famiglia ha di vivere potrebbe influenzare il livello dell 'autostima. "I miei fratelli andavano all'università e ai lavoravano già, io vengo da una famiglia di nove fratelli e non è mai stato semplice sentirsi all'altezza. io invece non sapevo cosa volevo fare dopo la scuola, ho sofferto molto di bullismo e scarsa autostima, sono già sposata e ho preso una psicologa; è un credere in me abbastanza, sono cambiata e finalmente ho scoperto il piacere di amare se stessi ".

Immagine

unsplash

Le influenze culturali

Siamo bombardati dai media che ci inculcano gli ideali da seguire: status symbol, giovinezza, potere, denaro, sesso, tecnologia, relazioni. Se basiamo la nostra vita su ciò che ci viene dal mondo esterno non saremo mai capaci di praticare il auto-amore, l'amore per sé. "Non sono abbastanza", "Non ho abbastanza", "Non ho mai abbastanza", pensieri come quelli sono insidiano nella mente e ci sono stati costretti in un circolo vizioso durante il quale non è mai successo ad amare amare se stessi per amare gli altri.

Cambiare la percezione che si ha di sé ad amare ad amare se stessi

Sentirsi in pace con se stessi da accesso a una visione del mondo esterno, più auto consapevole, ma l'accettazione e l'amore dovrebbero venire da dentro. Dare valore alla nostra persona è il primo passo: è un marchio di uno spirito indissolubile. Come insegna la filosofia buddista, siamo luce, siamo amore, e accettare e amare se stessi può venire solo dall'interno.

Provare gratitudine e amore

Svegliarsi la mattina e andare a dormire la sera respirando amore. Siamo fortunati, siamo molto fidati.

Meditare e leggere

I centri spirituali consigliano almeno 10 minuti di lettura e meditazione ogni mattina e ogni sera perché il cervello rimane attivo ma calmo.

Immagine

unsplash

positività

Abbracciare una filosofia di vita positiva, parlare con entusiasmo agli altri e a se stessi cambia totalmente la percezione della realtà. Quando ci troviamo un criticare noi stessi, è bene fermarsi un momento e ricordare la teoria della positività.

Fare quello che ci piace

Disegnare, giocare a pallavolo, fare shopping, qualunque attività che ci provochi emozioni positive e di piacere, è ben voluta dall'autostima - quella sconosciuta. E no, la tecnologia e i social network sono esclusi. Meglio spegnere i dispositivi e dedicarsi alla realtà non virtuale, almeno qualche volta.

Lasciare andare

Respira. Rilassati. Il controllo è solo un'illusione, perciò smetti di provare a cambiare le persone e le cose che ti circondano. Forse il destino ha in serbo un piano diverso per te quello che tu hai per te stessa.

Immagine

unsplash

Avere pazienza

Ogni obiettivo ha i propri tempi: non amare se stessi è solo una data emotiva che mette le radici molto presto ed estirparle non è semplice. Continua a lavorare duramente, la vita è un lungo viaggio e noi siamo qui per imparare e amare. Un passo alla volta.

Lasciarsi guidare dall'istinto

Presta attenzione al tuo istinto e intuito: loro ti faranno da guida. Io credo che dentro di noi abbiamo due voci: quella più calma e quella più acuta. La seconda è il nostro ego, la prima è l'IO. Ascolta sempre quella che non sbraita per essere sentita.

LEGGI ANCHE

Quando il cuore dice sì, ma l'oroscopo dice NO. Stai pensando che il proprio destino è davvero utile?

Sì, smettere di pensare negativo si può e così imparerò ad andare oltre il muro del pessimismo

Diventare lesbica in età adulta si può. Guida socio-psico-pedagogica sul fenomeno delle lesbiche tardive

Perché il Capodanno a New York è sempre un’idea buona e non passa mai di moda

Perché il Capodanno a New York è sempre un'idea buona e non passa mai di moda

Cosa fare un Capodanno? Una domanda che è diventata praticamente un tormentone. E allora perché non stupire tutti e provare una tariffa un qualcosa di sbalorditivo come un Capodanno a New York? Certo, non è una cosa semplice, ma per chi non ha possibilità ecco qualche consiglio per quello che senza ombra di dubbio un Capodanno originale. Se trascorri a New York la fine dell'anno ti interessano scadenza: vigilia di Capodanno (31 dicembre), dove la maggior parte delle persone lavora, anche se l'orario è abbreviato in modo da poter cenare in compagnia di famiglie o amici e (1 gennaio), dove per curare la sbornia si può godere una passeggiata nel bagno nell'Oceano a Coney Island accanto a un branco di coraggiosi folli.

Capodanno a Times Square

New York

Getty Images

Il 31 dicembre 1904, il proprietario del New York Times ha organizzato un grande party di Capodanno in onore del nuovo edificio. Da allora, la vigilia di Capodanno a Times Square è diventata un fenomeno trasmesso in diretta in tutto il mondo. La famosa palla, che sale alle 18:00 e alle 23:59 scende per 60 secondi dall'edificio One Times Square, è un simbolo. Quando la discesa termina, al primo secondo del nuovo anno di coriandoli piovono sulla piazza.

New York

Getty Images

In TV la sfilata del capodanno sembra più bello, visto che non devi fare le lunghe ore di attesa sotto-zero nella folla! Vieni a guardare la palla cadere a Times Square? È una cerimonia gratis per le quali i biglietti non possono essere acquistati, molte persone. Se siete previste ad arrivare presto, i luoghi con la migliore visibilità sono Broadway (fra 43ma e 50ma Street) e 7th Avenue (alla 59th Street). Quando arriva la folla, le strade sono chiuse al traffico.

Altre cose da vedere

New York

Getty Images

Durante la notte ci sono concerti, spettacoli e informazione festosa senza precedenti. La cosa negativa è che bisogna arrivare molto presto per avere un posto e, una volta lì, non puoi lasciare l'area senza perderlo. Non ci sono bagni o chioschi, quindi è meglio che mangiar prima (e non bere troppi liquidi). E soprattutto, copriti moltissimo! Dovrai aspettare molte ore e un dicembre a New York il freddo è forte.

La cena a New York l'ultima notte dell'anno

New York

Getty Images

Se la spesa non è un problema, l'attenzione è cambiata. Per un prezzo che va da cento una variegata di dollari (anche i locali per fast food sfruttano l'occasione), si può cenare e ballare senza dover sopportare la lunga attesa. Una delle opzioni più popolari è il Balldrop Pass, un pass che ti consente di accedere a diverse feste di Times Square con musica, cibo e bevande gratuite per tutta la notte. Alcuni party sono la solista della caduta della palla in diretta, visto che è visibile solo da alcuni luoghi, ma quasi tutti sono controllati. Puoi trovare la lista di tutti i party privati ​​sul sito di Times Square e sul sito di Balldrop.

I fuochi d'artificio: imperdibili

New York

Getty Images

Hai diverse opzioni. Central Park: Sparano dall'altezza della 72ma strada, ma li vedrai da ogni parte del parco. Un sacco di persone si riuniscono in questa sede per la Midnight Run di Emerald Nuts, una gara che inizia un mezzanotte. Grand Army Plaza e Prospect Park: il luogo preferito per le famiglie e quelli che passano il Capodanno a New York con bambini. Ci sono bancarelle di cibo, celebrazioni, cioccolata calda. Il ponte di Brooklyn: molte persone sul ponte di Brooklyn per guardare da lì i fuochi d'artificio su Midtown e sul lato sud della città.

LEGGI ANCHE:

Queste terme della Toscana sono le più belle per rilassarsi in autunno (e sì, ne tanto tanto bisogno)

Le immagini e i video dell'attentato di Las Vegas sono strazianti e queste sono coraggiose sono i nostri nuovi eroi

È il momento perfetto per la relazione d'amore: Giove in Bilancia regala un ottobre VIVO

Queste 6 modelle transgender stanno ridefinendo il concetto di bellezza

Queste 6 modelle transgender stanno ridefinendo il concetto di bellezza

All'inizio fu Lea T. Nata Leandro Medeiros Cerezo, figlio del calciatore Toninho Cerezo (come si legge sulla sua pagina Wikipedia), la modella brasiliana è anche venuta Lea Cerezo è stata tra le prime e più famose modelle trasnender del sistema moda. Era il 2010 quando Riccardo Tisci la volle come testimonial della campagna Givenchy e come musa del marchio per cui ha calcato innumerevoli volte la passerella. Come lei Yasmine Pitty, modella americana di origini marocchine sull'onda del successo che - come si legge sul New York Times - in passato ha sfilato sulle passerelle di Louis Vuitton in epoca Marc Jacobs ed è stata ambasciatrice per la famosa makeup artist Pat McGrath

Da allora ad oggi sono sempre più numerose le modelle transgender protagoniste di importanti sfilate e delle cover delle riviste patinate più glamour al mondo. Ultime in ordine di tempo Hari Nef sulla copertina di Elle UK Settembre 2016 e Valentina Sampaio per Vogue Paris Marzo 2017. Il mondo della moda, infatti, sempre più libero da pregiudizi e confini di genere, ne apprezza la bellezza e la diversità. E non è un caso se dal 2015 a New York è nata Trans Model, la prima agenzia di transgender fondata dalla thailandese Peche Di che ha deciso di vivere i modelli e le transgender. Quali sono le modelle trans da conoscere assolutamente? Ecco i 6 nomi da tenere d'occhio.

Andreja Pejic

"Non sono mai stato così bene. Mi sento me stessa al 100%" ha riferito la modella a Persone. Pejic aveva già successo nel mondo della moda - aveva sfilato per Jean Paul Gaultier e Marc Jacobs - quando ha deciso di portare avanti il ​​suo processo di transizione sessuale, correndo così anche dei rischi per la sua carriera. Dopo la chirurgia, Andreja ha iniziato a pensare in questo senso. Ha posato per W e Vogue, ha sfilato per Giles FW 2015-2016 ed HM Studio FW 2016-2017, una sfilata che aveva avuto un casting tutto il volto della bellezza femminile, oltre ad aver chiuso un contratto con il marchio beauty Make Up Per sempre.

steppin fuori

Un post condiviso da Andreja Pejic (@andrejapejic) nei dati:

Geena Rocero

"Quando una persona intraprende il viaggio che la porta alla scoperta del suo più autentico sé e condividere quel dono, per me è qualcosa di meraviglioso" Geena Rocero ad Allure.

Dopo essere entrato nella NEXT Model Management 10 anni fa, Rocero presenta parte a un TED Talk nel 2014 in cui decise di condividere la sua esperienza. Il video "Why I Must Come Out" ha avuto oltre 2 milioni di visualizzazioni e la sua storia ha aiutato ed educato le persone nel capire cosa significhi nascere transgender. Da pochi giorni è anche sulla cover di Harper's Bazaar India.

Isis King

"Non voglio più vivere la mia vita per il futuro e altre persone. Isis King un MSN

Re non ho una casa quando è arrivata la prima concorrente di Next Top Model americano ; è diventata la prima modella trans per American Apparel.

5 anni fa #AmericanApparel mi ha annunciato come il loro primo modello di apertura. È successo a giugno 2012 in concomitanza con @Glaad e il mese di PRIDE. All'epoca non mi rendevo conto di quanto fosse importante l'opportunità finché non ne uscì! Ho imparato che la modellazione del catalogo era molto più difficile di quello che ero abituato a haha. L'orgoglio significa celebrare la libertà e ricordare coloro che hanno combattuto per noi per essere aperti su chi siamo. Sii te stesso, sii colorato! A proposito, non devi essere parte della comunità LGBT per festeggiare, unisciti a noi per tutto il mese in solidarietà! Inoltre ci sono organizzazioni sorprendenti per partecipare come @glaad e @glsen ..... Tutto l'amore e il supporto ai tuoi vicini LGBT, famiglia, genitori e amici contano !!! ���������� ___________________________ #isisking #isis #king #glaad #pride #lgbt #antm #topmodel #strut #campaign #photoshoot #aa #americanapparel

Un post condiviso da Isis King (@msisisking) nei dati:

Stav Strashko

"Considero me stessa una ragazza per il tipo di mondo in cui viviamo. Per esempio, se indosso un paio di jeans skinny, un crop top e del trucco, la gente dice che sono una ragazza, quindi mi sento obbligato a dirlo. Ma potrei vivere benissimo senza alcun tipo di definizione di genere "Stav Strashko a Teen Vogue

Scoperta a 16 anni a Tel Aviv, Strashko si è imposta pian piano come top model sfilando per brand come Marc Jacobs e Diesel. E anche se fa ancora fatica è un modo per migliorare il successo nel mondo della moda.

Un post condiviso da Stav Strashko (@stavstrashko) nei dati:

Lea T

"Non siamo tutti uguali e non ho bisogno di avere tutti lo stesso prototipo. Quando accade diventi schiava di un canone ma invece hai bisogno di vedere cosa c'è dentro una persona" ha rivelato Lea T a The Cut ".

Lea Cerezo, meglio conosciuta come Lea T, ha reso omaggio alla sua amicizia con Tisci come passaggio per il suo nome. E 'stato il volto di Redken e la mia carriera è stato importante non tanto per il fatto di essere modella ma anche perché grazie a questo lavoro ha avuto l'opportunità di pagare l'affitto di casa, gli interventi di chirurgia e vivere la sua vita in maniera serena.

Io di Anthony Maule e disegnato da Samuel Francois #yvessaintlaurent #whenfashionwasfun #numero

Un post condiviso da Lea T (@leat) nei dati:

Hari Nef

"La bellezza ha un significato diverso per uomini e donne ed è solo un anno e mezzo che è un significato cosa vuol dire sentirsi bella da donna. Sto ancora imparando a capire come sentirmi bene all'interno di una canzone di bellezza che sto definendo in base a me stessa "Hari nef ad Allure.

Hari Nef è stata la prima modella trans ad essere scritturata nella super agenzia IMG (quella che rappresenta anche Gisele e Gigi per intenderci) ed è stata una delle rivelazioni delle sfilate Gucci di Alessandro Michele. Oltre al lavoro di modella, è anche attivista e scrittrice. Ha scritto per riviste come Dazed, Vice, BlackBook, Adult e Original Plumbing.

harper's bazaar germania

Un post condiviso da hari nef (@harinef) nei dati:

Leggi anche: quello che devi sapere sulla depilazione definitiva

Leggi anche: i segreti di bellezza delle donne brasiliane

“Andiamo a comandare”: ecco perché dovrebbe piacere anche a noi adulti

"Andiamo a comandare": ecco perché dovrebbe piacere anche a noi adulti

Mio figlio la canta ormai da mesi. Aš suoi amici grynas. E ballano, quello strano balletto che a vederlo ti sembra pure un po 'scemo. E fino qui, 10 anni, non ti fai molte domande, se il il tormentone che ti piace tanto.

Ma forse non ce le facciamo nemmeno noi adulti in realtà. E alorų šeimos ir raganos (ne chemijos ir kantanos), taip pat ir klasifikuojamos klasikinės prima di Alvaro Soler, Cantante decisamente carino, profesionalumas gali būti konkurencinga Sofija?

E ne solo. 38 mln di visualizzazioni su Youtube. Un'immensità quasi incapibile.

Eppure ci sono dei moterys, motyvai, klausimai canzone (e lui), dovrebbe piacere anche noi non più ragazzini.

1) Il testo

"Ne tokios pačios šeimos, o sono ir genijus, Faccio ir selfie mossi, Alla Guè Pequeno, Non mi fumo canne, Sono anche astemio, Io non faccio brutto ..". Insomma, un rapper che parla bene, che fa una parodia degli stereotipi della vita fra droga, alcol e egotrip. "Un pirla", come di definisce lui, che ha voluto passare un messaggio positivo ai giovani. Ne taip identifikuojasi ne Papa Boy ma nemmeno uno dalla "Vita spericolata". E il testo ci piace, perché ne ha nulla di negativo, tanto da iniziare a spopolare anche tra le mamme.

2) Lui, Fabio Rovazzi

Ma chi ir Fabio? Nasce nel quartiere di Lambrate, Milano, il 18 gennaio 1994. vive in condomomi popolare, ventidue anni, astemio. Žiūrėkite "YouTube", "YouTube" ir "Android". Il resto lo fa il popolo social. 30 milijonų vizualizacijos ir platų diskų. Ne vyriškis per chi ne è spinto da nient'altro.

Neišsivaizduojamos stratosferinės, rigorosamente nerd, un percorso scolastico (Liceo Artistico), interrotto in quarta. Si definisce un videomaker. Che ha imparato da auto-didatta. Un successo da smanettone (che ha tolto la tv per apsauga tutto su pc). Tiene le distanze da chi lo critica, semplicemente affermando che ne è un cantante, ne è ir reperis, è ir "pirla", che divertendosi, ha fatto il botto.

3) Il balletto

Dovete saugoti vaizdo įrašą per capirlo. Soprattutto se avete un figli casa che honi tanto arriva e si mette tutto molle, in piedi, testa indietro e petto in fuori, far ciondolare gambe e braccia. Jūs esate rimani pagrindas riebalų chemijos, nes tai yra traktojaus stubideja immediata.

Invece fa parte delle canzone, ma or classico cameo che riguarda un po tutti noi. Tanto da non essere stato specialiai, bensī essere uno dei balletti che Rovazzi ha semper fatto con i suoi amici "per fare i deficienti". Nei sentite immediatamente buttati nella vostra gioventù?

4) Fedez e J-Axe

Tai, žinoma, nėra "caso", tik "all'interno del video" (ne klasėje "Vorrei ma non posto"). Čia galite atsispausdinti ir atsisiųsti vaizdo įrašą iš "Facebook". , "Fedez" leidžiasi "chiamato" ir pakviečia "Casa sua", "Dove" ir "Nata questa amicizia", ​​už kolektyvinę programą "Sorci Verdi" su "Raidue". Solo dopo ir nata bendradarbiauja su "Ben-venga ir trio così.

5) "Il cane di Fabio"

Questo c'entra poco con la canzone, anche perché quello nel video ne ili suo. Žiūrėk filmą "Io e Marley", "Rawazzi" ir "gran bel personaggio". Anche per noi donne (un po 'più grandi), decisamente romantiche.

E ora ... "Andiamo a comandare" !!!

“La masturbazione è fondamentale per la maturità sessuale”: quello che le donne non dicono sull’autoerotismo femminile

"La masturbazione è fondamentale per la maturità sessuale": quello che le donne non dicono sull'autoerotismo femminile

Una bruna distesa languidamente sul divano. Il vestito le sale sulle cosce. Si accarezza ... Siamo al cinema. Lei è la bellissima attrice di origini cubane Eva Mendes, il film è I padroni della notte, la scena è una grande carica erotica, come ce ne sono tante nei film. Ma nella realtà la masturbazione femminile è ancora piena di tabù, di scarsa conoscenza e spesso di sensi di colpa. Risultato: meno del 18 per cento delle donne confessa stante. Ma dove sta il problema? Gli esperti sono categorici: sessualità della coppia. "La masturbazione è fondamentale per la maturazione sessuale», Spiega Philippe Brenot, psichiatra e terapeuta di coppia. «Il sesso non è un istinto ma un apprendista continuo che comincia da sé, perché noi ci facciamo meno paura. L'autoerotismo consente di imparare a conoscere le proprie azioni, di abituarsi all'eccitazione, al piacere e all'orgasmo ».

Un aiuto importante

L'autoerotismo non è una semplice pratica adolescenziale. Al contrario, puoi accompagnare tutta la vita sessuale di un individuo, sia single che in coppia. A volte è anche una soluzione: «Per una donna che ha problemi sessuali, come calo del desiderio, difficoltà a provare piacere, forti inibizioni, passare attraverso l'autoerotismo aiuta a ritrovare una buona sessualità», spiega Mireille Dubois-Chevalier, sessuologa, secondo cui le donne affette da vaginismo non si sono mai masturbate né osservate con attenzione. «Se non riescono un passaggio in contatto con se stesse, in coppia risulta tutto ancora più complicato».

Marina, 27 anni, oggi riesce a collegare correttamente carezze e piacere: «Fino a poco tempo fa, non mi ero mai toccata. Quando la mia coppia è scoppiata, per la mia scarsa propensione al sesso, ho iniziato ad accarezzarmi regolarmente. Da allora, ho dovuto due compagni e devo ammettere che la masturbazione aiuta molto: mi permette di affrontare il sesso in modo più disteso. Ho sentito di essere una sportiva che ha finalmente appreso la tecnica del riscaldamento ».

Pari opportunità

Ma perché gli uomini considerano utile la masturbazione «Innanzitutto gli uomini hanno più pulsioni e hanno quindi bisogno di scaricare questa tensione. Inoltre ho capito che è fondamentale mantenere la funzione erettile. È matematico: il 90 per cento degli uomini è masturba e quasi la stessa percentuale non ha problemi sessuali sul piano meccanico: erezione, penetrazione, orgasmo ... funziona tutto. Le donne, invece, si toccano molto meno e molte di loro circa una su due - arrivano ad avere problemi di desiderio o di orgasmo. Viene spontaneo sottolineare il legame fra le due cose », azzarda Philippe Brenot. Quando gli chiedo qualche cifra, l'ora che passa dalla frequenza - da alcune volte al mese ad alcune volte alla settimana - la masturbazione è uno degli elementi fondamentali per la felicità sessuale.

La natura non è estranea alla differenza fra uomini e donne. «Il sesso maschile è un organo esterno. Un ragazzo è sempre in contatto con il suo pene. Durante tutta la giornata. C'è più immediatezza nel contatto, quindi c'è una maggiore attività ». «In una donna, il sesso è all'interno, meno accessibile, quindi meno stimolato. Mireille Dubois-Chevalier. Mireille Dubois-Chevalier. Senza dimenticare che il sesso rimane simbolicamente legato alla procreazione mentre la masturbazione punta nella direzione diametralmente opposta ».

Immagine

Fantasia e realtà

Le donne sono quindi imbrigliate nella loro ricerca del piacere? No, perché non c'è nessun motivo per negarsi l'autoerotismo come non c'è nessun motivo per costringersi a farlo ... La prova di sicurezza Emanuela, 39 anni, sposata con 3 figli: «Adoro fare l'amore eppure non mi masturbo mai. Ho invece parecchie amiche che fanno esattamente il contrario ».

Quindi, l'autoerotismo è attivo sessuale in sé oppure un sostituito del rapporto a causa? Secondo Philippe Brenot, la masturbazione alimenta la sessualità di una coppia: "Non esiste nessuna" rivalità tra il sesso di coppia e il piacere solitario, tranne nel caso in cui un individuo preferisca sistematicamente accarezzarsi invece che fare l'amore. E se si rimprovera questa pratica al partner, è perché di fatto la vogliamo rimproverare a noi stessi. Quando si vive in coppia, continua a masturbarsi permette di rispettare la propria eccitazione. Sul piano simbolico, non si fa l'amore in due, ma solo con se stessi. È quindi possibile avere una sessualità più piena se ci sono capacità di autoerotizzarsi, per giungere ancora meglio e insieme all'apice dell'eccitazione ».

Virtù rilassanti

Laura, 30 anni, condivide in pieno questo punto di vista: «Mi masturbo regolarmente, quasi tutti i giorni, spesso angelo anche giocattoli sessuali. E quando mi ritrovo a letto con il mio ragazzo, così benissimo che le prime interpretazioni che mi tornano alla memoria sono quelle che ho sperimentato toccandomi da sola. Il mio ragazzo è molto carino, ma la vista del suo corpo non mi "accende" istantaneamente, mentre le mie fantasie personali, sì. Poi, ovviamente, passo alla fase della condivisione ».

La masturbazione comprende inoltre virtù rilassanti: "Puoi recuperare la fiducia," appoggiarti "a qualcosa che ti tradirà mai, un elemento questo che è sempre fondamentale, magari per compensare altre cose che non sono più nella tua vita», afferma Mireille Dubois-Chevalier. Nadia, 24 anni: «Non mi sento molto male, ma quando passa un periodo difficile o di grande stress legato allo studio, quando subisco una delusione d'amore, ecco che mi fornisce un po 'di conforto. Accarezzarmi è un modo per essere carina con me stessa ».

Saturno contro? Scopri con l’oroscopo di Elle come sarà il tuo 2016. In 5 minuti …

Saturno contro? Scopri con l'oroscopo di Elle come sarà il tuo 2016. In 5 minuti ...

Lo dice l 'oroscopo: il 2016 sarà un anno da assaporare abbondante. Non ha senso continuare ad esplorare ... è altrettanto inutile lavorare incessantemente senza godersi la meritata ricompensa e apprezzare i successo. Come il mese precedente, le stagioni, così altri cicli ancora più lunghi, prodotti dai pianeti esterni, che possono durare decenni venire segnalato dall 'oroscopo 2016. L'interazione tra questi cicli determina il ritmo delle nostre vite, e in questo momento molte di loro si trovano nella stessa fase, completati per tre quarti. Nel mese di ottobre, quando si raccoglie la frutta e si producono il vino: è un periodo di duro lavoro, che prevede però anche momenti di festa. Quello che è stato seminato è maturo e può essere raccolto. È il caso di aspettare un raccolto migliore o il primo piogge autunnali distruggerà tutto? È una questione di equilibrio tra l'idealismo di Nettuno e la dura realtà di Saturno. Nettuno sembra indicare che vedere avere tutto quello che desiderato, mentre Saturno sostiene il contrario. La verità sta nel mezzo. Salterà fuori un compromesso previsto a funziona. Verso metà anno si registrerà un periodo di pausa, con Marte che rimarrà tranquillo per un po '. Sarà il momento per guardarsi indietro e capire dove siete ma anche per prendere importanti decisioni su quello che dovete lasciar andare. Alla fine dell'estate marte riacquisterà velocità e giove si sposterà nella bilancia: avvertirete un rinnovato entusiasmo. L'oroscopo 2016 prevede che sarà un anno di svago e di tempo per il prossimo in cui vi trovate oggi.

LEGGI L'OROSCOPO 2016 SEGNO PER SNO

Oroscopo 2016 ariete

Oroscopo 2016 toro

Oroscopo 2016 gemelli

Oroscopo 2016 cancro

Oroscopo 2016 leone

Oroscopo 2016 vergine

Oroscopo 2016 bilancia

Oroscopo 2016 scorpione

Oroscopo 2016 sagittario

Oroscopo 2016 capricorno

Oroscopo 2016 acquario

Oroscopo 2016 pesci